Data: 10 aprile 2016 Categoria: ,

Vandalo? No, Writer!, percorso di alternanza scuola – lavoro promosso e finanziato dalla Provincia di Trieste in collaborazione con la cooperativa sociale La Collina ONLUS, ha voluto sperimentare un nuovo format laboratoriale e interattivo per avvicinare gli studenti al tema dei beni comuni e della valorizzazione e cura della città pubblica attraverso operazioni di street-art.

Realizzato da un parternariato composto, oltre che dall’associazione MANIFETSO2020, dalla cooperativa sociale Reset, da Radio Fragola, dall’associazione Casa dell’Arte di Trieste e dal collettivo MELART, ha coinvolto oltre 100 studenti provenienti dall’Edilmaster – la Scuola Edile di Trieste, dall’ITS “Deledda – Fabiani”, dall’ISIS “Galvani – Nautico” e dal Liceo Artistico “E. U. Nordio” in un percorso “learning by doing” che, alternando laboratori di street-art e tecniche pittoriche a conversazioni informali sui temi della cittadinanza attiva e della partecipazione alla cura della propria città, esplorazioni urbane nei luoghi della street-culture triestina a seminari di arte pubblica contemporanea, è culminato in un cantiere urbano di pulitura e recupero collaborativo delle facciata della succursale del Liceo Carducci di Largo Panfili.

L’associazione ha supportato il parternariato nella realizzazione dell’esplorazione urbana e del cantiere di pulitura e recupero partecipato di una delle tipologie di bene comune purtroppo più bersagliata dalla noncuranza e dal degrado, la scuola pubblica.

Questo il link all’ultimo articolo dedicato al progetto apparso sul quotidiano locale “Il Piccolo” di Trieste.