Data: 19 gennaio 2011 Categoria: ,

Da sempre, fin dai primissimi giorni d’attività, l’associazione ha organizzato innumerevoli esplorazioni urbane legate alla tematica dell’abbandono edilizio, della rigenerazione urbana e dell’utilizzo e valorizzazione dei beni comuni. Lo strumento della ricerca azione, della deriva psicogeografica, delle visite di cantiere con esperti professionisti, dei percorsi “turistici” di nicchia e delle visite guidate è sempre stato un dispositivo per passare dalla retorica alla pratica, costringendo le persone a vedere con i loro occhi, in scala 1:1, questioni di interesse collettivo, troppo spesso lette sui giornali e mai “respirate” dal vivo. Grazie a queste iniziative, a cui hanno partecipato studenti, professionisti del settore e semplici curiosi o appassionati, siamo riusciti ad aumentare un senso di consapevolezza collettiva che ha portato l’amministrazione comunale a prendere in considerazione il tema all’interno dell’ultimo PRGC.